Liberi di Volare: Aperitivo  “Party” per il Viaggio da Sud a Nord di Coco Lzy

0

È a Pinerolo, nella storica provincia di Torino, che prende vita il movimento artistico W’Italia, un’associazione spontanea di menti libere, visionari artistici e figure di spicco della cultura. Un’iniziativa che, guidata da Cocomazzi Lazzaro, noto come “Coco Lzy”, si propone di riscrivere le regole della “produzione culturale” nel nostro paese, sostenendo gli artisti in difficoltà e difendendo la nostra identità culturale e la musica di qualità.

Il movimento ha dato i primi segni della sua presenza l’estate scorsa durante il Festival delle radio libere, organizzato da Radio Festival e condotto con maestria da Coco. Questo evento culminò in due indimenticabili appuntamenti live al lido di Savio Village in Romagna e al Barrio’s Live di Milano. Il movimento, ha già radunato numerosi simpatizzanti in tutta Italia, con idee chiare sulla rinascita del paese basata su valori quali solidarietà, inclusione, equità, libertà di pensiero ed espressione, 

Ma, si sa, nel mondo della cultura e della musica, ci sono sempre i “poltronai” e i funzionari corrotti pronti a bloccare ogni slancio genuino. W’Italia si erge come una risposta audace a questo status quo. Il progetto “Da Sud a Nord” è la nostra arma, un grande spettacolo teatrale che coinvolgerà le radio libere del paese e promuoverà la nuova musica insieme alla libera informazione.

Il cantiere di questo progetto straordinario inizia il 6 marzo con un volo da Torino a Catania, proseguendo per Lecce, dove verrà realizzato il nuovo singolo di Coco Lzy, “Voglio andare via”, insieme al relativo video clip in uscita ad aprile. Questo singolo, con “Non ti ho tradito”, il brano d’esordio, saranno la colonna sonora del tour radiofonico “Da Sud a Nord” in onda sulle radio libere italiane a partire da maggio.

Per festeggiare questo audace progetto, il movimento artistico offre un aperitivo in onore di Coco Lzy e della sua temeraria avventura il 5 marzo alle 19 al Dolce Caffè, in corso Torino a San Lazzaro di Pinerolo. Un invito a portare positività, buone vibrazioni e a unirsi in un abbraccio fraterno in questo momento difficile per il paese. È importante mantenere la calma e avere le idee chiare: una in particolare; non siete voi gli inadeguati, ma chi fa di tutto per escludervi. Gli artisti, uniti sotto la bandiera della cultura, quella con la K e anche con la H, invitano tutti a brindare a un buon cammino per Lazzaro, l’uomo dei miracoli nato a Pinerolo.

Visualizzazioni: 37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *